Fascia addominale dimagrante, per snellire pancia e fianchi

Quante volte, guardandoci allo specchio, abbiamo desiderato una soluzione rapida ed efficace per eliminare i rotolini di troppo su pancia e fianchi? Con la fascia addominale dimagrante, possiamo agire localmente ed agevolare la riduzione del grasso, anche in zone complesse da trattare.

Di seguito avremo modo di conoscere meglio questo tipo di attrezzatura e valutare i pro e i contro del suo utilizzo. Inoltre, vi daremo qualche consiglio utile per ottenere dei risultati più soddisfacenti ed in breve tempo.

La fascia addominale dimagrante: cos’è e come funziona

Si tratta di cinture, o meglio fasce avvolgenti elastiche, note anche come fascia brucia grassi, sono realizzate in materiale sintetico, che agiscono sulla pancia, i fianchi e sul punto vita.

E’ doveroso premettere, che i risultati maggiori si possono ottenere solo se seguiamo un’alimentazione sana ed equilibrata e pratichiamo un’attività fisica costante. Il grasso localizzato infatti, è molto spesso associato a cattive abitudini alimentari e uno stile di vita sedentario.

Come funziona una fascia dimagrante?

Il principio si basa sull’effetto sauna generato dalla fascia a contatto con la pelle. Il calore provoca una maggiore sudorazione e quindi la possibilità di snellire le parti interessate.

In linea generale, le fasce dimagranti sono abbastanza comode da indossare, quindi perfette da associare ad un’attività fisica di qualunque genere. Con la fascia dimagrante infatti, è possibile arrivare a triplicare l’efficacia dell’esercizio fisico, ma non a sostituirlo.

Si tratta dunque, di attrezzi adatti ad intensificare le normali attività che si svolgono per tonificare e rassodare pancia, fianchi e snellire il punto vita. Inoltre, le fasce possono migliorare la postura e limitare i traumi da esercizio fisico, come il sollevamento pesi.

Vediamo ora quali sono i pro e i contro sull’utilizzo di una fascia addominale dimagrante.

Fasce dimagranti pancia

Punti di forza della fascia addominale dimagrante

  • Aiuta a rendere più efficaci le attività che hanno come obiettivo il dimagrimento.
  • La possiamo indossare quando vogliamo, anche sotto una maglietta.
  • Non richiede alcun sforzo fisico.
  • E’ semplice da indossare e rimuovere. In genere le fasce sono dotate di chiusura a strappo, attraverso la quale è possibile anche regolare l’aderenza.

I limiti delle fasce dimagranti

  • La pelle necessita di respirare, quindi è sconsigliato indossarla per molte ore di seguito.
  • E’ inutile se non associata ad una attività fisica mirata e regolare.
  • I risultati si vedono solo se si cambia stile di vita seguendo un’alimentazione sana ed equilibrata.

Fasce dimagranti per pancia e fianchi: le migliori

Ora che abbiamo ben chiaro di cosa siano le fasce dimagranti, come funzionino e come possiamo ottenere risultati ottimali, possiamo vedere quali sono le migliori sul mercato.

Xtreme Power Belt Classic. Realizzata in neoprene, garantisce un efficace supporto lombare per evitare traumi alla muscolatura e alle vertebre in fase di allenamento. La sudorazione provocata dalla fascia a contatto con la pelle aiuta a snellire il punto vita e l’addome. Disponibile dalla taglia S alla XL, adatta sia per Lei che per Lui.

Xtreme Power Belt Classic

Relefree. Anche questa è realizzata in neoprene, un materiale morbido che non limita i movimenti, ma aumenta l’efficacia dell’esercizio fisico sino a 3 volte. Ideale per donna e uomo, da associare a fitness, yoga, ciclismo, jogging, ecc.. La cintura dimagrante Relefree viene fornita con le fasce tergisudore per la testa e per i polsi.

Fascia addominale dimagrante Relefree

Condividi
error: Content is protected !!