Integratori anticellulite, quali sono i più efficaci?

La cellulite è un inestetismo che affligge buona parte della popolazione femminile adulta, e in minima parte anche quella maschile. Abbiamo visto quali sono le cause che possono generarla e quali i rimedi più efficaci. In questo articolo parleremo più specificatamente degli integratori anticellulite: quali sono le tipologie presenti in commercio, nonché quelli più efficaci.

Gli integratori anticellulite: contrastare l’inestetismo dall’interno

La cellulite non è solo un antiestetico difetto della pelle. Ma anche e soprattutto, un disturbo che causa processi infiammatori sottocutanei e che può portare a malesseri generalizzati, se trascurata. Tra i rimedi per contrastare questo inestetismo e provocarne la riduzione graduale, vi sono gli integratori anticellulite.

Si tratta di prodotti che combattono la cellulite dall’interno del nostro corpo, che possono portare a dei risultati anche soddisfacenti, ma che da soli di certo non bastano. Come abbiamo visto per le Creme Anticellulite infatti, questi rimedi devono essere necessariamente affiancati ad una dieta equilibrata e ad uno stile di vita sano, nonché ad un programma di esercizio fisico mirato.

Fondamentalmente, possiamo distinguere gli integratori anticellulite in due principali categorie: estratti naturali e farmaci. In entrambi i casi, le azioni che svolgono sono le seguenti:

  • La stimolazione del microcircolo e del sistema linfatico.
  • Rinforzare i vasi capillari e migliorare la resistenza del tessuto connettivo.
  • Drenare e favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso.
  • Favorire le funzioni epatiche per eliminare le tossine accumulate.

Tutte queste azioni, oltre a portare ad un miglioramento visivo della pelle e della silhouette, bloccano e riducono anche l’infiammazione creata dalla cellulite, apportando un generale benessere fisico diffuso.

Integratori anticellulite, con estratti naturali

Tra gli elementi naturali che svolgono tutte le azioni che abbiamo appena elencato, possiamo distinguere i seguenti:

  • Per la circolazione venosa e linfatica: la vite rossa, l’ippocastano e i mirtilli.
  • Per la depurazione del fegato: il carciofo, gli asparagi, la curcuma e il tarassaco.
  • Come drenante naturale possiamo assumere: betulla e verga d’oro.

Quindi integrando nella nostra dieta questi elementi possiamo contribuire a sconfiggere la cellulite. Tuttavia, alcuni alimenti non è sempre possibile trovarli, poiché sono stagionali o poco comuni da reperire anche in erboristeria. Pertanto, risulta molto più pratico affidarsi a prodotti già confezionati e di indubbia qualità.

Sul mercato possiamo trovare diversi integratori che contengono una quantità concentrata di principi attivi. Questo significa che prima dell’uso è necessario leggere attentamente le controindicazioni e seguire le dosi consigliate, senza mai eccedere.

Erbaven Retard. Il principale principio attivo è la troxerutina, un flavonoide che si estrae dai fiori di Sophora japonica, noto per la sua capacità di incrementare la resistenza dei capillari. Infatti, Erbaven Retard è un integratore in ovalette, che favorisce la circolazione nelle gambe. Oltre alla troxerutina, contiene anche il rusco, l’ippocastano la vite rossa, la centella e il mirtillo.

Vitarmonyl. Integratore in compresse, a base di vite rossa e ribes nero. La vite rossa è un elemento naturale che stimola il microcircolo e riduce la pesantezza degli arti inferiori. Mentre, il ribes nero ha un effetto drenante.

Antistax. Integratore in compresse, a base di estratto di foglie di vite rossa (52% del totale degli ingredienti). Come abbiamo visto, la vite rossa favorisce la microcircolazione sanguigna, rinforzando anche i capillari. Le gambe saranno più leggere e si avrà un complessivo benessere fisico.

Farmaci anticellulite

Nei fatti l’unico farmaco riconosciuto tale, è Somatoline. Fermo restando le indicazioni sin qui riportate, ovvero che la cellulite si combatte soprattutto seguendo uno stile di vita sano e svolgendo esercizio fisico costante, si tratta di una soluzione abbastanza efficace. Somatoline contiene i seguenti principi attivi:

  • Levotiroxina (100 mg), un ormone che regola il metabolismo e aiuta a ridurre le adiposità.
  • Escina (300 mg), aiuta a migliorare il microcircolo.

La Somatoline è una crema venduta in bustine monodose, o in flacone dosatore. Un buon massaggio favorisce il totale assorbimento della crema e la sua efficacia.

Somatoline Anticellulite

Consigli finali

Gli integratori, in linea generale, non creano disturbi e possono essere utilizzati da tutti. Ad ogni modo, è bene sapere che alcuni componenti non sono indicati in presenza di specifiche patologie. Inoltre, gli integratori anticellulite sono sempre sconsigliati in gravidanza e durante l’allattamento.

Sebbene alcuni prodotti non siano classificati come farmaci, è importante seguire sempre le dosi consigliate, e fare delle pause tra un periodo di trattamento e l’altro.

Condividi
error: Content is protected !!