Correttore posturale per spalle, tutore: recensione e test [con video]

Ciao a tutte, amiche e amici di WKT Fitness TV, sempre con il vostro coach Fabrizio Ferri.

Di seguito avremo modo di scoprire cos’è il correttore posturale per spalle e come si utilizza. Come al solito vi darò anche il mio personale parere, oltre ai miei consigli sull’efficacia.

Cerchiamo di capire cos’è e a cosa serve, poi vi dirò soltanto in quali rari momenti, potrebbe essere utile.

Nel video vedrai l’unboxing di un modello classico, simile ai tanti che troverai in commercio e dei quali ho cerato una guida che potrai trovare QUI.

Molto richiesto sul web, ha spopolato in termini di vendite e richieste, allora ho deciso di rispondere alle domande del tipo: “ma tu che ne pensi di quel corpetto, di quel corsetto, chiamalo un po’ come vuoi, quel gilè per stare dritti con le spalle?!?!?!?!?!?”.

Correttore posturale per spalle

Questo “correggi postura” non è altro che un supporto, tipo un gilet, che ha dei velcri alle bretelle, per stare dritti con le spalle.

OCCHIO AL MARKETING!

  • Punto primo.
    Se fosse bastato così poco per ritrovare la postura, allora, sarebbe scemo chi non lo usa, no?
  • Una volta indossato, sembra aver risolto tutti i problemi di equilibrio, soprattutto nell’epoca dell’uso intensivo degli smartphone.
  • Ma perché, una panacea costa 10 euro, 15 euro, 12 euro?

Nel video, torverai anche un tutorial per capire come si indossa.

Indossare un gilet che mi vincola a stare dritto con la schiena sembra realmente essere la PANACEA di tutti i mali.

Si sta dritti per forza, anche se sto al computer mi obbliga a stare dritto. Però, nessuno parla delle controindicazioni.

Correttore posturale per spalle: controindicazioni

Il correttore posturale per spalle, care e cari miei, ha sì l’apparenza di darci una mano, però ha la controindicazione enorme di spegnerci completamente quei muscoli, che invece ci permettono di stare dritti da sempre.

Perciò, di conseguenza, indossare qualsiasi supporto che apparentemente ci può migliorare la vita, non fa altro che peggiorarcela. A meno che non si abbia una patologia grave e che ci venga consigliato dal nostro MEDICO ORTOPEDICO.

Evita di scegliere senza un parere professionale, che ovviamente non sia neppure il parere del tuo Personal Trainer.

Perché, per ogni ora che si indossa questo tipo di gilè, il nostro corpo si dimentica di attivare quei muscoli che, invece, questo tipo di lavoro dovrebbero farlo automaticamente.

Di conseguenza, acquistare un correttore posturale, a meno che non si abbia avuto un intervento chirurgico (quindi da un punto di vista ortopedico, il medico ha consigliato di usarlo, RIPETO), io vi dico che se siete sani, allenate i muscoli, pensate, concentratevi nel voler stare più dritti e più eretti.

Con l’allenamento giusto, il lavoro con gli elastici, un buon potenziamento di tutti quei muscoli per ci permettono di stare dritti e del sano stretching riuscirai a raggiungere ottimi risultati. Ovviamente, il tutto richiede impegno e costanza…come minimo. Ma una volta preso il ritmo godrai di enormi benefici.

Ti inserisco un percorso di allenamento da fare per APRIRE LE SPALLE, molto semplice che potrai fare a corpo libero, con un bastone o con un elastico.

Quindi, questo prodotto qua, ha logica soltanto se ho una patologia. Perché, mettermi il gilè che mi fa stare dritto, annulla tutti quei muscoli che mi servono a stare dritto.

Conclusioni

Consiglio dal vostro coach: non lo acquistate se non ne avete REALMENTE BISOGNO.

Questa guida l’ho scritta e registrata per demotivarvi dall’acquisto. A meno che, e mi ripeto per l’ennesima volta, non abbiate reale necessità di uno strumento del genere da un punto di vista MEDICO!!!

Quindi pensiamo ad allenare i muscoli che ci permettono di stare belli dritti, fra i quali annoveriamo senza dubbio gli addominali e tutti i muscoli paravertebrali, che a causa del correttore possono subire un grave indebolimento. Cerchiamo di rendere il nostro corpo sempre il più tonico e più il reattivo possibile, ricercando l’attivazione e non lo spegnimento.

Ti ringrazio per l’attenzione e ti invito a lasciare la tua mail se i nostri articoli ti piacciono e ad iscriverti al canale WKT Fitness TV, se ancora non lo hai fatto.

Condividi
error: Content is protected !!