Come curare le vene varicose: i rimedi naturali

Le vene varicose sono una malattia degenerativa a carico del sistema circolatorio, il quale non funzionando regolarmente provoca una insufficienza venosa. Di seguito avremo modo di capire le cause del disturbo. Inoltre, vi forniremo alcuni consigli su come curare le vene varicose in modo naturale.

Cosa sono le vene varicose

Le vene varicose sono causate da una insufficienza venosa cronica, la quale è una delle malattie più diffuse al mondo. Ha un’incidenza superiore nelle donne (in un rapporto di 3 a 1), e si presenta in percentuali maggiori nella popolazione oltre i 60 anni.

Si tratta di un disturbo degenerativo della circolazione sanguigna. Il flusso ematico non regolare crea dei ristagni nel sistema circolatorio, per cui le vene perdono progressivamente elasticità, dilatandosi.

L’insufficienza venosa, si manifesta con diversi sintomi agli arti inferiori: pesantezza, gonfiore soprattutto sulle caviglie, capillari molto visibili sulla cute, vene varicose (appunto) e dolori diffusi. Tra i sintomi ricordiamo anche la mutazione della cute, che si presenta più sottile e fragile, e che nei casi più gravi può portare anche ad ulcere.

Le cause delle vene varicose

Come spesso accade le cause che portano alle vene varicose sono diverse, e non tutte reversibili. Vediamole.

  • Familiarità e malformazioni congenite.
  • Lo stare in piedi, fermi per molte ore al giorno. Si tratta di tutte quelle categorie di persone che, per lavoro, devono necessariamente stare in piedi: cuochi, banconieri, cassieri, ecc.).
  • Lo stare molte (troppe) ore seduti, senza pause intermedie. E’ il caso degli autisti, degli impiegati, chi svolge attività perlopiù al computer, ecc..
  • Uno stile di vita scorretto. Il fumo favorisce l’irrigidimento delle vene e dunque limita la circolazione venosa. L’alcol aumenta i livelli di zucchero nel sangue. Un’alimentazione squilibrata aumenta la quantità di grassi e zuccheri nel sangue e limita l’apporto dei nutrienti buoni per il nostro organismo. L’obesità rientra tra i maggiori fattori che possono portare alla formazione di vene varicose.
Rimedi per le vene varicose

I rimedi naturali

In molti dei casi che abbiamo visto, prevenire le vene varicose risulta molto complicato, se non impossibile. Tuttavia, possiamo alleggerire il disturbo seguendo alcune buone pratiche, e migliorando il nostro stile di vita. Ovvero adottando soluzioni che porteranno un diffuso benessere a tutto il nostro organismo.

Vediamo dunque come curare le vene varicose in modo naturale e senza farmaci.

  • Se siamo costretti a stare molte ore in piedi o seduti, dobbiamo cercare di prenderci spesso delle pause, anche brevi. Durante queste pause eseguiamo delle alzate sulle punte dei piedi, in questo modo riattiviamo la circolazione favorendo l’afflusso di sangue verso l’alto.
  • Non appena abbiamo del tempo libero cerchiamo di fare una camminata, per almeno un’ora al giorno. Se non abbiamo la possibilità di deambulare in modo autonomo esistono diverse soluzioni di ginnastica passiva.
  • Indossiamo scarpe comode, ampie nel plantare e con un tacco che non vada oltre i 5 cm.
  • Soprattutto d’inverno evitiamo di stare a contatto con fonti di calore diretto.
  • Ridurre il grasso corporeo, e seguire una dieta sana ed equilibrata, aiuta a contrastare la comparsa delle vene varicose.

In particolare, è bene consumare alimenti ricchi di nutrienti necessari per il nostro benessere ed eliminare tutti i cibi confezionati, ricchi di sodio, zuccheri e grassi.

Possiamo poi integrare la nostra dieta con una tisana a base di ippocastano, vite rossa o pungitopo (rusco).

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *