ADDOMINALI CON ELETTROSTIMOLATORE

Come “scolpire” gli addominali con l’elettrostimolatore? Beh, la risposta non è semplice, e di certo non è semplice darla con 4 parole.
Ma voglio mostrarti questo scambio di messaggi sotto una delle mie video recensioni su Tesmed 7.8 Power Max, dalla quale prenderò spunto per indirizzarti verso una scelta consapevole.

Ciao, ho letto le istruzioni ma sinceramente non ho capito una cippa dei vari programmi. Premetto che mi alleno già due/tre vole la settimana (arti marziali). Ho poco la percentuale di grasso “bassa” 15%. Il mio obbiettivo è far risaltare gli addominali. Se li contraggo si vedono ben delineati, ma a riposo “spariscono”. Che programmi devo utilizzare per farli risaltare? Quelli per la tonificazione?

cit.

Ciao ******. Programma tonificazione (A) e modellamento(B), alternandoli due/tre volte la settimana ti saranno di grande aiuto. Considera che se decidessi di farli tre volte potresti considerare una formazione del tipo ABA – BAB – AAB – BBA. Così in quattro settimane potrai capire se si riscontrano i risultati desiderati. Ed aggiungo, sarebbe ottimale magari inserire, dalla quinta settimana, il programma ANTICELLULITE(C), che attacca gli adipociti e ti permetterà di rendere completo il percorso. Sul sito https://www.wktfitness.com sto incrementando la sezione dedicata all’elettrostimolazione.

la mia risposta.

Come gestire tonificazione e “brucia grassi”

  • Partendo dal presupposto che con il programma TONIFICIAZIONE si vanno ad attivare i muscoli, sarà comunque necessario inserirlo nella nostra routine settimanale. Se supportata da un’attività fisica costante ancora meglio.
  • Il programma MODELLAMENTO, con impulsi elettrici molto più soft andrà a lavorare sul drenaggio dei tessuti ed ottimizzerà il percorso di DEFINIZIONE che abbiamo intrapreso.
  • Il Terzo, ed ultimo programma che inserirò è il percorso ANTICELLULITE, atto ad “attaccare” i tessuti grassi ed in particolare gli ADIPOCITI che renderà COMPLETO il nostro lavoro con l’elettrostimolatore.

Ci tengo a precisare che per bruciare i grassi e modellare il corpo, gli elettrostimolatori migliori sono TESMED 7.8 Power Max e TESMED MAX 830, dei quali vi ho già parlato dettagliatamente.

Tesmed Max 7.8 Tesmed Max 830

Ora non ci rimane che capire come impostare il percorso, partendo dalla prima settimana.

Definiamo per praticità:
A = TONIFICAZIONE
B = MODELLAMENTO
C = ANTICELLULITE
Da questa classificazione, partirò nel spiegarvi passo passo come gestire la programmazione settimanale ed il motivo.

Una cosa che ho imparato con gli anni, è l’importanza di insegnare e l’importanza di capire ogni cosa che si fa, il PERCHE’ si fa.
Quindi andiamo a scoprire nel dettaglio la gestione di tutta la nostra ROUTINE SETTIMANALE per puntare ALLA “TARTARUGA“.

con le fasce lunghe ottimizzerai il tuo percorso. Scopri cosa sono QUI

Il programma A lo sfrutteremo per migliorare e mantenere il tono muscolare, e sarà indispensabile come fase iniziale del trattamento.

Il programma B sarà un lavoro ottimale per quel che riguarda il drenaggio dei tessuti, e di conseguenza la riduzione di liquidi.

Il programma C, il più adatto per la cellulite, lo sfrutteremo per il trattamento pancia qualora ci trovassimo ad un livello di grasso molto elevato e decidessimo di intensificare il percorso.

TABELLA PRIMO MESE, addominali con elettrostimolatore

SETTIMANA ISETTIMANA IISETTIMANA IIISETTIMANA IV
A – B – AA – A – BB – A – BB – B – A

Il primo mese lo divideremo a metà, prime due settimane di intenso lavoro con EMS e 2 sedute di modellamento. Dalla terza settimana 2 sedute di modellamento ed 1 di tonificazione.

Accompagnare questo programma con una dieta adeguata è obbligatorio, in quanto solamente con “la scossa” non si fanno miracoli.
Aggiungere, inoltre, 2 sessioni di Fitness settimanali sarebbe opportuno per velocizzare il risultato.
Ad esempio un programma da fare in casa a corpo libero senza bisogno di alcun attrezzo.
Qui sotto ti mostro un video che potrebbe fare al caso tuo. Adatto al gentil sesso ed ai maschi.

nell’articolo troverai tutte le specifiche per allenarti 15 MINUTI AL GIORNO.

TABELLA SECONDO MESE, addominali con elettrostimolatore

Se riscontri risultati positivi, ridurrai le sessioni A – B a due volte la settimana.
Invece, se ti stai accorgendo che il percorso è valido ma vorresti alzare ancora un pò l’intensità, e mi riferisco soprattutto alla cellulite che tocca molto più da vicino le signorine, inseriremo il programma C (anticellulite) nella tabella settimanale.

Prima di mostrarti la tabella, ti spiego perché non è stato subito considerato: ho optato per Tonificazione intensiva e Modellamento, per non stressare troppo i tessuti e attivare innanzitutto il METABOLISMO cellulare.
Secondo poi, per far abituare il corpo al macchinario, con trattamenti meno duraturi in termini di durata.
Adesso, avendo preso la buona abitudine di allenarci almeno 2 volte a settimana…GIUSTOOOO?! Possiamo cominciare con trattamenti anche più lunghi senza stressarci troppo.
Quindi:

SETTIMANA ISETTIMANA IISETTIMANA IIISETTIMANA IV
A – B – CA – C – BC – B – CA – B – C

Andiamo quindi ad inserire un trattamento CONTRO GLI ADIPOCITI a livello settimanale, ed in III settimana del secondo ciclo diamo un vero SHOCK, per poi concludere con lo stesso percorso della SETTIMANA I del secondo mese.

QUALI ELETTRODI SCEGLIERE PER GLI ADDOMINALI

Utilizzare gli elettrodi classici, a parer mio, rimane la scelta migliore in quanto piccoli e posizionabili precisamente sulla zona da trattare. Ma probabilmente è la scelta migliore se la tua percentuale di grasso è inferiore al 18%. (Per misurare la Massa Grassa scopri una delle bilance digitali domestiche da me recensite).

Per chi, però, avesse bisogno di coprire un volume maggiore di corpo, consiglio vivamente l’utilizzo delle fasce grandi o delle fasce lunghe.

Nella tabella qui sotto, vi ho inserito anche ABS PAD, ultimo nato in casa Tesmed.

ELETTRODO A FASCIAELETTRODI GRANDIABS PAD ELETTRODO

CONCLUSIONI

Insomma, avrai capito che ci vuole metodo per scegliere nel modo opportuno una programmazione anche con l’elettrostimolatore.
Ti invito comunque a leggere attentamente la guida, le istruzioni e le controindicazioni.
Fai attenzione alla tua salute e chiedi al medico se puoi intraprendere un percorso con EMS, e fatti seguire da professionisti competenti.

Se hai bisogno di una consulenza, non esitare a contattarci, in quanto con WKT potrai rivolgerti a personale qualificato in ogni ambito.

wktfitness@gmail.com

SE HAI LETTO LA NOSTRA GUIDA, e ti è tornata utile, concedici la tua miglior mail per non perderti i prossimi programmi da seguire per una corretta ELETTROSTIMOLAZIONE con WKT FITNESS!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0