ELETTROSTIMOLATORE ELIMINA CELLULITE

Hai capito bene, l’elettrostimolatore elimina la cellulite.
E non è merito di qualche strano miracolo; riesce in questo trattamento perché sfrutta il lavoro delle onde elettriche sull’epidermide, sullo strato lipidico e sul meccanismo di pompaggio indiretto delle vene e dei vasi linfatici.
Essendo la cellulite un’infiammazione, deve essere trattata, appunto, come una vera e propria patologia della pelle e del tessuto adiposo.
Il termine scientifico è PANNICULOPATIA EDEMO-FIBROSCLEROTICA (P.E.F.) ed evidenzia la sofferenza delle cellule adipose, causa edema e sclerosi.
Andiamo a capire quali sono i trattamenti con elettrostimolatore adeguati, partendo dalla catalogazione di questa P.E.F.

Suddividendo la CELLULITE in 4 STADI, andiamo a conoscere i trattamenti adeguati:

  • STADIO EDEMATOSO, causato da un’alterata permeabilità della parete dei capillari favorendo un’eccessiva fuoriuscita di plasma il quale tende a “ristagnare” e ad accumularsi (EDEMA) nel tessuto interstiziale posto fra le cellule adipose. Se tale processo non viene arrestato, conduce alla rottura di tali cellule adipose, creando delle lacune.
    In questo caso, l’applicazione di onde elettriche ad effetto ECCITOMOTORIO-LINFODRENANTE risulterà come scelta ottimale.
  • STADIO IPERTROFICO delle FIBRE RETICOLARI, lo stadio edematoso provoca un meccanismo di reazione delle fibre che aumentano di numero (iperplasia) e di spessore (ipertrofia) “rompendo” il normale equilibrio del tessuto adiposo.
    I programmi consigliati, in questo stadio, sono onde elettriche a carattere ECCITOMOTORIOLINFODRENANTE e VASODILATATORIO.
  • STADIO dei MICRONODULI, a lungo andare le fibre reticolari divengono COLLAGENE e tendono ad incapsulare cellule adipose degenerate formando veri e propri MICRONODULI.
    In questo stadio diventano necessarie ONDE LIPOLITICHE, ad effetto ECCITOMOTORIO e VASODILATATORIO.
  • MACRONODULI, il momento in cui tanti piccoli micronoduli si fondono e generano questa nuova entità cellulare.
    Tra i vari problemi, questi macronoduli sono sensibili alla palpazione e arrecano dolore alla percezione della pressione, anche solo con un dito. Qui siamo al 100% in presenza della tanto odiata “pelle a buccia d’arancia”.
    I trattamenti indicati, sono gli stessi consigliati per il 3° stadio: ONDE LIPOLITICHE, ad effetto ECCITOMOTORIO e VASODILATATORIO.

Ma è sufficiente l’elettrostimolatore contro la pelle a buccia d’arancia, o serve altro?

E’ bene dire subito due cose: 1, l’elettrostimolazione non fa miracoli; 2, nulla avviene senza sacrificio.

Anche in questo caso la richiesta di attività fisica costante (almeno 2-3 volte la settimana) e di una dieta adeguata sono ai primi due posti della classifica per il raggiungimento dei risultati.

Per quello che riguarda gli allenamenti, troverai molteplici video e tutorial sul nostro canale YouTube WKT FITNESS TV e nella nostra sezione WKT PROGRAM.

Per quel che riguarda l’alimentazione, ti consiglio di seguire i consigli del tuo dietologo/nutrizionista; ma intanto è bene prendere spunto da qualche semplice accorgimento:

  • Introdurre la maggior parte delle calorie sotto forma di proteine (pesce e carne)
  • LIMITARE gli ZUCCHERI (pane, pasta etc. etc.)
  • ELIMINARE ALCOOL
  • Fornire al corpo VITAMINE e MINERALI tramite verdure ed integratori adeguati (MULTIVITAMINICO e POOL di VITAMINA D3-K2 per ossa e difese immunitarie)
  • 3 PASTI al giorno, ma se riesci anche 5 rispettando un deficit calorico. Potrai sfruttare il video COME CALCOLARE IL FABBISOGNO CALORICO DI UNA GIORNATA per conoscere il tuo consumo medio e regolarti di conseguenza.
  • BERE MOLTA ACQUA, possibilmente 1,5lt lontano dai pasti.

Insomma, tutto quello che c’era da sapere lo abbiamo scoperto e capito, ora bisogna passare alla pratica.

QUALE PROGRAMMI DI LAVORO SCEGLIERE e QUALE ELETTROSTIMOLATORE

Tra le qualità dei prodotti di oggi, come il TESMED 830 piuttosto che il TESMED 7.8 MAX, dobbiamo riconoscere le grandissime performance dell’elettrostimolazione dedicata alla “lotta contro la cellulite”.

Tesmed Max 7.8 Tesmed Max 830

La possibilità di scegliere programmi dedicati e, soprattutto, realmente benefici per questo tipo di problema, risulta una vera “svolta” per contrastare la cellulite.

Se dovessi identificare un prodotto migliore degli altri, con un ottimo rapporto qualità prezzo, ti indicherei senza dubbio il TESMED Max 830, con il suo programma dedicato alla cellulite e le sue particolari Onde sequenziali Waims System.
Utili per i trattamenti con stimolazioni sequenziali per favorire il miglioramento della circolazione e regalare quella benefica sensazione di leggerezza.

Senza contare i 90 Trattamenti estetici studiati per ridurre e contrastare la celluite con programmi efficaci per ogni livello dell’inestetismo, per rassodare i glutei, l’interno coscia , la fascia addominale e per prevenire le smagliature. L’azione di Tesmed Max 830, oltre ad aumentare il tono muscolare, si traduce anche in una maggiore elasticità della pelle, che appare poi più tonica e compatta.

Insomma, ci siamo capiti…miracoli non se ne fanno.
Tutto deve essere fatto in maniera graduale e con criterio, cominciando dall’alimentazione.
Poi scegliere il prodotto giusto per le proprie esigenze ed iniziare il trattamento.
Oltre al Tesmed 830 che ha quel piccolo optional delle Onde Waims, il fratello minore TESMED 7.8 POWER MAX offre comunque lo stesso identico trattamento ANTI-CELLULITE e di conseguenza diventa la “seconda” scelta, ottimale.

Per ottimizzare questi protocolli, potrai sfruttare le FASCE LUNGHE che ti permetteranno di permetteranno di trattare zone più ampie e di conseguenza attivare più aree da “sistemare”.

ELETTRODO A FASCIAELETTRODI GRANDIABS PAD ELETTRODO

Una cosa molto importante, è riconoscere, prima di iniziare qualsiasi programma, il proprio livello di massa grassa, che per un uomo non dovrà superare il 18/20% mentre per una donna dovrà oscillare tra il 20/24%. Se non sai come fare, scopri la guida che ti permetterà di conoscere l’ammontare della tua percentuale di massa grassa e, dopodiché, iniziare l’elettrostimolazione contro la buccia d’arancia.

SE HAI LETTO LA NOSTRA GUIDA, e ti è tornata utile, concedici la tua miglior mail per non perderti i prossimi programmi da seguire per una corretta ELETTROSTIMOLAZIONE con WKT FITNESS!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0