COME UN CAMPIONE ALLENA LA SCHIENA, USANDO SOLO GLI ELASTICI

ALLENARE LA SCHIENA CON ELASTICI

Ciao a tutti gli amici WKT FITNESS. 
Oggi abbiamo in serbo una rarità, che solo un grande atleta come Fabrizio De Silvestro poteva darci; la dimostrazione di come si possa allenare la schiena con gli elastici, in quarantena.

Un grande atleta conosce perfettamente come allenarsi e lo fa anche avendo a disposizione un semplice elastico d’allenamento; infatti ciò che contraddistingue un campione è la voglia di mettersi in gioco, di trovare possibilità e opportunità anche quando sembrano non esserci.

Ricordiamo inoltre che i pesi, i sovraccarichi sono fondamentali per lo sviluppo dell’ipertrofia ma sono uno dei fattori che concorrono allo sviluppo della stessa, e quindi è possibile sviluppare allenamenti da affiancare e talvolta supplire ai classici allenamenti con i pesi; pertanto un allenamento svolto utilizzando la tensione sviluppata dagli elastici sarà tanto utile ed efficace quanto un allenamento classico in sala pesi.

Scopriamo gli esercizi del Programma per allenare la schiena con gli elastici:

  • REMATORE CON ELASTICI. Il primo esercizio che Fabrizio ci mostra è un classico rematore, creato ad hoc, attraverso l’utilizzo degli elastici e di una struttura a terra dove “ancorare” gli elastici stessi. Flettiamo leggermente le ginocchia e tiriamo verso il petto i nostri elastici cercando di mantenere la concentrazione ed un TUT (tempo sotto tensione) abbastanza ampio per massimizzare la funzione della tensione degli elastici. E’ fondamentale non svolgere gli esercizi con troppa rapidità, poiché la troppa premura rischia di ridurre l’effetto provocato dall’elastico sul muscolo in allenamento.
  • PULLEY CON ELASTICI. Il secondo esercizio che Fabrizio ci mostra è il pulley. Anche in questo caso la mentalità vincente ci insegna che per “creare” un buon esercizio basta solo avere una buona dose di creatività, conoscere l’esecuzione e la tecnica di svolgimento corrette. Fabrizio ci mostra come, con una classica panca d’allenamento e di nuovo i suoi elastici, è possibile ricreare il medesimo movimento svolto dal macchinario che vediamo in tutti i centri fitness.
    Come fatto precedentemente ancoriamo il nostro elastico ad un sostegno a terra e da seduti, ma leggermente rialzati grazie alla panca, svolgiamo il pulley. Di nuovo ribadiamo di mantenere la tensione fornita dagli elastici per non vanificare totalmente l’esercizio che stiamo svolgendo, stiamo infatti portando a termine un allenamento che in questo caso fa dell’intensità il suo cavallo di battaglia. Chi lo avrebbe detto che ci saremmo potuti allenare la schiena con gli elastici, mantenendo questa intensità?
    Ma andiamo a scoprire il Terzo Esercizio.
  • CROCI INVERSE CON ELASTICI. Completato il pulley con gli elastici, Fabrizio alza un po’ l’asticella della complessità degli esercizi andando a lavorare sul dettaglio del deltoide posteriore sempre.
    Cosa ci serve? Di nuovo i nostri amati elastici d’allenamento.
    Svolgeremo delle croci inverse per il deltoide posteriore andando anche prendere in considerazione il trapezio che sarà ugualmente stimolato nell’esecuzione di questo fantastico esercizio. E’ molto importante la tecnica d’esecuzione di questo esercizio poiché sufficientemente complesso e per tal motivo è richiesta un grande concentrazione.
  • PULLDOWN CON ELASTICO. Concludiamo questo workout con gli elastici con un ultimo, ma spettacolare esercizio che Fabrizio ci intende mostrare; un pulldown incrociato che permette di attivare ancor più il deltoide posteriore e tutta la muscolatura della schiena. Lo svolgimento dell’esercizio è “simile” al precedente dove, invece di “aprire” verso l’alto lo facciamo verso il basso come il classico pulldown insegna per dare anche una maggior enfasi alla muscolatura dorsale.

Abbiamo visto, ancora una volta che volere è potere e non è necessario avere delle home gym troppo dispendiose per svolgere i propri workout casalinghi.

Fabrizio ci ha mostrato come svolgere un fantastico ed intenso allenamento per i dorsali che prende in considerazione anche i deltoidi, solo ed esclusivamente attraverso l’utilizzo di alcuni elastici

Non ci sono scuse per chi vuole migliorare!!

Provate questo allenamento e vedrete come i distretti muscolari in allenamento ne beneficeranno.

Buon allenamento a tutti da WKT FITNESS !

SE HAI LETTO LA NOSTRA GUIDA, e ti è tornata utile, concedici la tua miglior mail per non perdere le prossime recensioni di prodotti per ALLENARSI & STARE IN FORMA con WKT FITNESS!

  • BILANCIA DIGITALE MPOW
    In questa recensione, corredata da un video completo, scoprirai perché la BILANCIA DIGITALE MPOW non tradisca le aspettative, nonostante il costo (molto ridotto, neanche 30€) ed un rapporto qualità prezzo invidiabile. Ovviamente, non […]
  • Microbioma Intestinale e Intestino Irritabile
    Cosa accade quando si sbaglia alimentazione Dopo aver trattato con il Dott. Galasso le problematiche legate alle diete fai da te, in questo articolo andiamo a capire cosa sia il Microbioma Intestinale e […]
  • DIETA FAI DA TE, RISCHI
    ALIMENTAZIONE E FITNESS: DIETE FAI DA TE, PERCHE’ STARCI ALLA LARGA. Molti sono abbagliati dal fascino della dieta fai da te per dimagrire 5kg, 10kg e chi più ne ha più ne metta, […]
  • GINNASTICA DOLCE PER ANZIANI
    ESERCIZI PER LA TERZA ETA’ Molto spesso si pensa che dopo una certa età sia difficile fare sport, vogliamo dimostrarti il contrario con un programma completo di ginnastica dolce per anziani. La cosa […]
  • MI BAND 3: RECENSIONE
    UN PICCOLO CAPOLAVORO: MI BAND 3. Prima di scrivere qualche dato, vi consiglio di dare un’occhiata a questa rapida recensione. Un video di pochi minuti nel quale Fabrizio Ferri, uno dei nostri personal […]
  • MI BAND 4: Recensione
    Oggi vedremo insieme un prodotto sul quale ho veramente da dire soltanto cose positive: MI BAND 4. Ormai una garanzia, in fatto di strumentazioni del genere e soprattutto per quel che riguarda activity […]

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0